Le persiane sono strutture montate all’esterno delle abitazioni e finalizzate a svolgere una serie di funzioni la più nota delle quali è quella di oscurare l’abitazione fornendo una illuminazione diretta verso il soffitto e talvolta regolabile grazie alle alette orientabili.  Il montaggio di tali infissi è indicato nelle abitazioni prive di avvolgibili e tapparelle.

Fino ad alcuni anni fa il materiale impiegato nella loro costruzione era il legno, oggigiorno sempre meno utilizzato a causa della scarsa resistenza ai tentativi di scasso.

Nel caso in cui tali infissi siano installati in posizioni difficili da manomettere perché montate ad una certa altezza, è possibile utilizzare l’alluminio come materiale costruttivo.

L’alluminio è infatti leggero e resistente alle intemperie oltre ad avere un gradevole aspetto estetico. Tale materiale permette la realizzazione delle lamelle orientabili che sono in grado di regolare la quantità di luce che filtra nell’appartamento.

Nel caso in cui vi sia uno spazio ampio tra la persiana ed il muro esterno, è possibile aggiungere una inferriata che ne aumenta il grado di protezione senza limitare troppo la quantità di luce proveniente dall’esterno.